La nostra gamma di biciclette da bambino e ragazzo è davvero molto ampia. Non produciamo in Bottega questo tipo di biciclette, ma vengono realizzata tutte artigianalmente da piccole aziende italiane (una in Veneto, una in Emilia-Romagna e una in Lombardia). Fanno eccezione le biciclette Frog, ovvero la linea di bici da corsa e ciclocross e le trekking superleggere sempre in alluminio molto leggero: le Frog, di cui noi siamo praticamente i primi rivenditori in Italia, sono britanniche e vengono prodotte in una fabbrica a Taiwan.

2L’elemento costante, su cui puntiamo particolarmente, per tutta la nostra gamma da bambino è l’affidabilità: un mezzo affidabile dura nel tempo, l’affidabilità è il risultato di una scelta accurata dei componenti di qualità e di un assemblaggio curato. Certe logiche commerciali che puntano solo ed esclusivamente sul marketing, sull’immagine, sui colori, non ci appartengono: il rapporto prezzo/qualità delle nostre biciclette da bambino è imbattibile, soprattutto perché noi proponiamo qualità.

Non vendiamo giocattoli, ma biciclette da adulto in miniatura: tutto è riparabile, la scelta dei cuscinetti, delle parti rotanti (movimento centrale in primis) viene scelto con cura, la scorrevolezza è molto importante. L’impianto frenante, poi, è fondamentale: niente plastica, freni in alluminio e, anche quelli economici, devono avere comunque uno standard di sicurezza in linea con la nostra qualità.

Si parte con le prime bici per l’infanzia, quelle senza pedali, che noi abbiamo scelto di fabbricazione tedesca e in legno e si arriva alle mountainbike in alluminio per i più grandicelli. Le più economiche sono in acciaio leggero, quelle più raffinate sono in alluminio, ma per questo genere di bici, il peso conta poco (soprattutto se non si hanno velleità sportive e agonistiche): la differenza di peso è relativa, per le nostre bici, è sempre contenuto. Ma la scorrevolezza fa la differenza.

disk-brakeBi-ammortizzate? Su ordinazione sono disponibili, ma nella nostra esposizione è raro vederle. Per il semplice motivo che a noi non piace proporre “specchietti per le allodole”. L’ammortizzatore che viene generalmente proposto sulle bici da ragazzo non ha alcun vantaggio tecnico: è esclusivamente un vezzo estetico che, in alcuni casi, va addirittura a condizionare la scorrevolezza e il peso del mezzo. Per questo motivo, noi non lo consigliamo, ma su richiesta possiamo procurare queste bici: sempre, naturalmente, all’insegna della massima qualità di assemblaggio.

lago-bambiniFreni a disco? Altra soluzione tecnica che, per essere davvero efficace, deve essere di qualità. La moda porta a scelte economiche che non hanno alcun vantaggio tecnico. I freni a disco hanno un senso, secondo noi, se idraulici, ovvero in grado di garantire una frenata decisa, pronta, modulabile nelle situazioni estreme. Le soluzioni più economiche che, in genere, si utilizzano sulle bici da bambini hanno una reale utilità difficile da dimostrare: un freno a disco a filo, per intenderci, oltre a pesare, non ha più efficacia di un buon freno v-brake, ben tenuto.

La varietà di soluzioni, tuttavia, è normale da noi, che lavoriamo con mentalità da artigiani. Colori tanti, modelli tanti, ma la qualità, da noi, non ammette compromessi. Per tutte le nostre bici vale anche la possibilità di permuta, in caso di acquisto di modelli più grandi.

Le bici da bambino, dalla 20″ in su, vengono vendute con tutte le dotazioni obbligatorie da codice della strada: luci, catarifrangenti, campanello.

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on Facebook

Lascia un Commento