bartali2Scrittori, giornalisti, filosofi del ciclismo raccontano Bartali: Marco Ballestracci, Giancarlo Brocci, Claudio Gregori, Paolo Matteo Maggioni, Gianni Mura e Marco Pastonesi, coordinati da Giacinto Bevilacqua celebrano il campione buone. Il grande Gino, un mito, generosità allo stato puro, simbolo di un’Italia che non c’è più, paladino dell’antifascismo. L’Album di Gino Bartali, realizzato qualche anno fa, per il centenario (2014) della sua nascita è un collage di testimonianze e splendide immagini provenienti dalla collezione privata di Renato Bulfon. Non è un’idea originalissima (già anni fa è uscito un tributo a Gino Bartali di vari edizioni, “Io sto qui e aspetto Bartali, per Curcu edizioni), ma funziona sempre: gli appassionati non possono perdersi questo volume, comunque, molto ben realizzato.

E’ un libro di 160 pagine, ben illustrate, pubblicate da Alba edizioni: costa 18 euro Lo trovate in Bottega, naturalmente.

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on Facebook

Lascia un Commento